Fiori online Roma - Consegna a domicilio fiori piante e rose anche di domenica

Menu principale

Consegna fiori domicilio Roma festa della mamma

Catalogo Fiori - Vendita fiori on line - Fiorista interflora - Consegna fiori a domicilio

Fiori Festa della Mamma

Innanzitutto la Festa della Mamma si festeggia sempre la seconda domenica del mese di Maggio.

La Festa della Mamma un importante ricorrenza floreale a carattere mondiale, infatti le mamme di tutto il mondo ( anche se in date diverse tra i diversi Stati) ricevono dai figli e mariti, regali e fiori per testimoniare il loro amore e gratitudine oltre la loro riconoscenza.

Il fiore pi regalato per la festa della mamma, e parte della tradizione floreale sono le rosse in quanto nel linguaggio dei fiori la rosa rossa significa appunto "Amore".

Ricordatevi della Festa della Mamma inviandole un fiore a domicilio, o delle rose rosse, noi provvederemo a consegnarle a domicilio in tutta Italia, o nel Mondo, allegate un messaggio a testimonianza del Vostro affetto, Ringraziatela per la sua pazienza,per sapervi capire,stare vicino e per esserci sempre e comunque in ogni momento della vostra vita.

Effettuare un Ordine da consegnare alla Festa della mamma

Ordini da consegnare in Italia - Ordinate con qualche giorno di anticipo il vostro omaggio floreale da consegnare, in quanto avrete a disposizione un maggiore assortimento di fiori, inoltre sarete maggiormente seguiti nelle fase di spedizione dei fiori.

!! Importante !!

Ordini da consegnare all'estero - Ordinate i fiori almeno 2-3 giorni prima della festa della mamma, in quanto per gli ordini internazionali, garantita la consegna solo se pervenuti almeno 2 giorni prima della festa della mamma ( ora locale del paese di destinazione), noi consigliamo di ordinare i fiori, per tali ordini, almeno 3-4 giorni prima della festa della mamma.

Catalogo Fiori Festa della Mamma

Fiorista Roma

Origini della Festa della Mamma:

La seconda domenica di maggio, in Italia ,i figli di tutte le et porteranno fiori, dolci, regali e piccole attenzioni alle loro mamme.
Le origini di questa festa si perdono nei secoli e nei popoli, fino a risalire agli antichi greci ed agli antichi romani, che proprio in questo periodo dell'anno celebravano le divinit legate alla fertilit.
E' nel mese di Maggio, infatti, che il risveglio della natura si fa pi evidente e gioioso, nell'esplosione dei colori e dei profumi, diffusi dalla prima aria calda.
Il mondo contadino e pastorale, la cui vita era profondamente legata alle stagioni ed al clima, non poteva che salutare con feste e sagre la fine dell'inverno, e la prossima maturazione dei raccolti, accuratamente preparati nei mesi pi freddi.
Nelle pagine a seguire, potrete ripercorrere a ritroso le festivit pagane e cristiane del mese di Maggio.

I Romani

In questo periodo dell'anno i romani salutavano l'arrivo della Primavera con riti religiosi e feste popolari in onore delle divinit della Terra.
Le festivit romane nel mese di Maggio erano destinate all'accoglienza della Primavera e, soprattutto ai fiori, in particolare le rose. I romani amavano molto questo fiore, usato non solo come oggetto di ornamento, ma anche nella vita quotidiana: marmellate di rose, vini aromatizzati alla rosa, petali di rose sparsi nei banchetti e nelle case.
Per questo, dedicavano una settimana intera al risveglio della natura con le "Floralie", in onore di Flora, la Dea dei fiori.

Queste feste si sono tramandate nei secoli, ed ancora oggi, in alcuni Paesi europei si tengono feste legate ai fiori. In Olanda, ad esempio, si regalano i tulipani, in Francia i mughetti, in Austria cani, gatti e cavalli vengono ornati con i narcisi.
In Germania, durante il mese di Maggio era diffusa l'usanza secondo la quale i ragazzi appendevano sulle porte di casa o sulle finestre delle ragazze fiori e ramoscelli, che avevano significati ben precisi. Un piccolo abete bianco o un rametto verde esprimevano amore e simpatia, mentre un ramoscello di ciliegio voleva dire che la ragazza in questione era una "pettegola". Un ramo di biancospino stava a significare che " questa ragazza vuole accalappiare un uomo a tutti i costi"!

I greci:

La festa della mamma ha origini antichissime, poich gi gli antichi Greci dedicavano alle loro genitrici un giorno dell'anno, festeggiando la dea Rea, madre degli dei.

Feste in onore della nascita e della maternit , venivano celebrate anche tra gli antichi Romani, che salutavano l'arrivo di maggio e della primavera con un'intera settimana di festivit, dedicate alle rose e alle donne. Come i romani, anche gli antichi Umbri, a maggio, ricordavano la dea dei fiori e regalavano rose alle loro amate.

La storia della festa della Mamma

Una 'festa della mamma', veniva celebrata anche nell'Inghilterra del 1600.
Nel XVII secolo infatti, in Gran Bretagna, la quarta domenica della Quaresima, veniva celebrato il 'Mothering Sunday', il giorno in cui chi lavorava lontano da casa poteva tornare dai genitori e onorare la propria madre, offrendole il dolce 'Mothering cake'.

Questa festa pagana, con il diffondersi del cristianesimo, venne acquisita dalla Chiesa, divenendo il giorno in cui si celebrava la 'Madre della Chiesa: forza spirituale della vita e protezione dal male', ma anche la propria madre terrena.

Ma la 'madre' dell'evento che oggi viene festeggiato in quasi tutto il mondo, fu una donna americana.

La festa della mamma, festeggiata la seconda domenica di maggio ha infatti origine negli Stati Uniti. Inizialmente proposta dalla signora Julia Ward Howe, nel 1872, come giorno dedicato alla pace, divenne una festa nazionale nel 1914, grazie alle petizioni di Ana Jarvis di Philadelphia.

Ana Jarvis, infatti, nel 1907, desiderosa di ricordare l'anniversario della morte di sua madre, persuase la sua parrocchia a Grafton, nel West Virginia, a celebrare l'evento la seconda domenica di maggio. L'anno successivo tutta Philadelphia festeggi la festa della mamma.

I sostenitori della Jarvis iniziarono quindi a scrivere a ministri e uomini d'affari per proporre la festa come giorno nazionale, e gi dal 1911 l'usanza si era diffusa in quasi tutti gli Stati americani.

Sul finire del 1914, il Presidente degli Stati Uniti Woodrow Wilson ufficializz la festa come festivit nazionale, da tenersi ogni anno nella seconda domenica di maggio.

Oggi le mamme di quasi tutto il mondo ricevono piccoli pensieri e fiori dai loro figli, a testimonianza dell'affetto e della riconoscenza di questi. Anche se non tutti paesi festeggiano la seconda domenica di maggio, l'usanza di regalare rose rosa alle mamme e di portare rose bianche sulle tombe delle mamme morte quasi mondialmente diffusa.

 
Il fiore sono presenti in tante occasioni ed eventi, nella nostra vita come ad esempio i fiori per matrimonio, il bouquet da sposa ecc... Con fiorista Roma, potete effettuare la spedizione di fiori, piante e regali, inviare fiori in Italia facile e veloce. Per spedire fiori, piante, composizione ecc... basta entrate nel nostro catalogo e scegliere l'omaggio floreale che pi vi piace nel vasto assortimento a Vostra disposizione ed fatta, penseremo noi a effettuare la consegnare dei fiori velocemente e con tutta la cura che riserviamo sempre ai nostri clienti. Ci sar poco da attendere per la consegna, perch riusciamo ad effettuare la consegna dei fiori a domicilio in giornata e dando le massime garanzia, infatti garantito che siano fiori freschi e di grande qualit. Per maggiori informazioni ti inviatiamo a leggere i termini e condizioni di vendita. Ricorda per regalare fiori, non c' bisogno di un occasione particolare come ad esempio un compleanno, l'anniversario o l'onomastico, un fiori sopratutto se inaspettato pu essere un gradita e piacevole sorpresa, i fiori suscitano sempre emozioni. Perch ordinare fiori on line invece di recarsi in normale negozio di fiori? Ma ovvio, ordinando i fiori on line avrete le stesse garanzie che trovereste in un tradizionale negozio di fiori, ma non dovete spostarvi da casa o dall'ufficio, potere ordina fiori on line in qualsiasi momento della giornata e inoltre contare sull'esperienza di professionisti che trattano spedizioni di fiori tutti i giorni.